Effetto cam-out


Le tradizionali impronti coniche, come per esempio l’impronta a croce, presentano un problema sostanziale: la coppia esercitata dall’utilizzatore spinge verso l’alto la lama di avvitatura allontanandola dalla zona di applicazione della forza. Ne consegue spesso uno scivolamento (“cam-out”) della lama o addirittura il danneggiamento irreparabile dell’impronta (si dice anche che la vite si è “spanata”). Per contrastare questo scivolamento, l’utilizzatore deve esercitare una certa pressione. Utilizzando un’impronta con profilo parallelo (ad es. la T-STAR o la T-STAR plus) si elimina l’indesiderato effetto di scivolamento e non è necessario esercitare pressione. Le viti “spanate”, in questo modo, sono solo un ricordo del passato.

Cercate un rivenditore vicino a voi?

Trovatelo con la funzione di ricerca rivenditori di SPAX.

Contatto

Kontakt

Si prega di contattarci.
Sarà nostra cura rispondere alle vostre domande.

Vai al modulo per contatto